Animali con la u: ecco quali sono, dove vivono e cosa mangiano

Siete curiosi di scoprire nomi di animali che iniziano con la lettera u? Allora siete nel posto che fa al vostro caso! Qui di seguito infatti potrete trovare un elenco di animali che hanno per iniziale la lettera u ed inoltre, per ognuno di essi, troverete alcune sue caratteristiche principali, come il loro habitat e di cosa si nutrono.

Animali che iniziano con la lettera u

Se pensiamo a degli animali che hanno per iniziale la lettera u, non sono molti generalmente i nomi che ci vengono in mente. In realtà esistono diverse specie animali che iniziano con la lettera u e che magari sono meno conosciute perché se ne sente poco parlare, o perché si tratta di animali che non vivono sul nostro territorio. Qui di seguito, potrete comodamente trovare una lista di animali che hanno per iniziale la lettera u, così che possiate approfondire le vostre conoscenze e scoprire l’esistenza di nuovi animali con caratteristiche molto interessanti. I principali animali che iniziano con la lettera u sono i seguenti: usignolo, uccelli del paradiso, uistitì, ululone, upupa ed infine ursone. 

Principali caratteristiche: habitat, di cosa si nutrono

Usignolo: si tratta di una topologia di uccello noto per il suo canto e considerato, tra gli uccelli canori, uno dei più belli ed interessanti. L’usignolo nidifica quasi ovunque, in quanto non necessita di particolari condizioni per vivere. Lo si può trovare infatti nei giardini, così come nei boschi, principalmente in pianura. L’usignolo preferisce vivere in pianura piuttosto che in montagna, nonostante in montagna ci siano numerosi boschi cedui, che rappresentano l’habitat ideale per gli usignoli. L’usignolo si nutre di bacche, frutti, larve di insetti e lombrichi.

Uccelli del paradiso: si tratta di uccelli variopinti e canori, che vivono principalmente in Oceania, ma anche in Nuova Guinea ed in Australia. Questi uccelli, grazie ai loro colori sgargianti e alla loro dote canora, sono considerati tra i più affascinanti in tutti il mondo. Gli uccelli del paradiso si nutrono principalmente di frutti, invertebrati ed insetti.

Uistitì: si tratta di una famiglia di primati, che comprende al suo interno diverse specie di piccolissime scimmie. Gli uistitì sono animali diurni, che si nutrono principalmente di foglie, frutti, fiori e piccoli insetti che trovano sulle piante. Questi animali vivono nelle foreste pluviali, principalmente nel centro e nel sud dell’America, ma anche in Cile, in Perù, in Colombia ed in Bolivia.

Ululone: si tratta di un particolare anfibio, dall’aspetto molto simile a quello di una rana. L’ululone vive in pianura, in collina e qualche volte in bassa montagna. Questo tipo di anfibio non ha bisogno necessariamente di veri e propri pantani per vivere, ad esso infatti bastano delle pozze d’acqua solitamente in mezzo alle campagne, per trovare un habitat adeguato. Vivendo in zone umide, questo anfibio si nutre di piccoli insetti, molluschi e vermi.

Upupa: si tratta di un uccello, noto per il suo becco che è piuttosto lungo e sottile ed il suo particolare ciuffo posto sul capo. L’habitat ideale di questo uccello è caratterizzato da ambienti secchi, dove è possibile trovare degli alberi su cui nidificare e proprio per questo motivo, lo si può trovare in Europa, in Africa, nel Sud-Est Asiatico e in altri territori ancora. L’upupa si nutre principalmente di insetti, lucertole e piccoli anfibi.

Ursone: si tratta di un porcospino tipico delle zone dell’America e del Canada. Questo animale, essendo un roditore, utilizza i suoi denti per nutrirsi della corteccia e delle radici degli alberi, ma anche di frutti e foglie.

 

Pubblicato
Etichettato come Animali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.