Ashera: caratteristiche e prezzo del gatto più caro del mondo

Una delle razze feline domestiche più care del mondo è sicuramente quella Ashera. Il gatto Ashera è considerato uno degli animali domestici più caratteristici in assoluto, sia per l’alto costo di mercato, sia per le sue caratteristiche fisiche. Il gatto appartenente a questa famosa razza è stato geneticamente modificato in modo tale da poter ottenere un pelo del tutto anallergico. Andiamo a scoprire tutti le caratteristiche e le curiosità sul re dei gatti di razza Ashera.

Caratteristiche e descrizione della razza Ashera

La razza felina domestica Ashera viene anche chiamata ‘gatto giaguaro’ per via della somiglianza con il manto peloso di questo animale. Il gatto Ashera è il risultato di una razza ibrida geneticamente modificata in sede di laboratorio. La razza è stata creata dalla californiana Lifestyle Pets per rispondere alle esigenze domestiche dei proprietari allergici al pelo di gatto.

Per questo motivo la razza Ashera presenta un pelo completamente anallergico. Le modifiche genetiche si sono avvalse di un incrocio tra un felino domestico e alcune specie selvatiche, come il gatto del Bengala. Oltre ad essere un gatto geneticamente modificato, tra i più cari al mondo, l’Ashera è anche una delle razze più rare e difficili da trovare all’interno del mercato.

A livello estetico il gatto Ashera si presenta in forma più allungata e in dimensioni maggiori rispetto ai felini domestici. La modificazione genetica di questo gatto si deve al britannico Simon Brodie, il fondatore della società nordamericana Lifestyle Pets. La ‘progettazione’ di questa razza è stata creata esclusivamente su ordinazione da parte della clientela più facoltosa.

Prezzo di mercato e curiosità

Il gatto Ashera, per quanto raro, non risulta in via di estinzione. A livello commerciale questa razza viene considerata un lusso soltanto per pochi abbienti. Il costo medio di un gatto di razza Ashera si attesta intorno ai 17 mila euro.

Dal punto di vista etico la creazione di una razza felina geneticamente modificata ha creato diverse polemiche. Gli effetti delle sperimentazioni in sede di laboratorio possono provocare problemi e controindicazioni a livello salutare per gli animali, ad oggi non ancora accertate al 100%.

A livello caratteriale il gatto Ashera ama le coccole e il contatto fisico con il proprio padrone. Nonostante la sua fisionomia, simile al manto di un giaguaro, la razza Ashera si dimostra particolarmente dolce e domestica, incline alla pigrizia. Il peso massimo di un gatto Ashera può raggiungere i 16 kg, mentre a livello riproduttivo si dimostrano essere sterili, ricreabili soltanto sotto modifiche genetiche.

Pubblicato
Etichettato come Animali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.