Claudia Mori: chi è, età, biografia e canzoni

Tutti noi conosciamo Claudia Mori per il suo successo come cantante italiana, che emerse nel mondo della musica negli anni ’60 per proseguire la sua carriera discografica fino al 1994. Nei prossimi paragrafi andremo a scoprire nel dettaglio le maggiori informazioni sulla vita e la carriera della cantante ed inoltre, faremo un quadro completo delle canzoni da lei pubblicate nella sua carriera musicale. 

Chi é?

Claudia Mori nasce a Roma il 12 Febbraio del 1944 e dunque ad oggi ha ben 76 anni. Oltre ad essere una grande cantante italiana, durante la sua carriera è stata anche un’attrice, produttrice discografica, produttrice televisiva italiana e la moglie di Adriano Celentano, con il quale ha avuto tre figli: Rosita, Giacomo e Rosalinda.

Biografia, carriera e canzoni

La sua carriera inizia con l’avviarsi degli anni Sessanta nel mondo dello spettacolo, grazie all’interpretazione della parte di Carasella nell’omonimo film del 1959. Nel 1963 incontra poi sul set del film “Uno strano tipo” Adriano Celentano. Entrambi provarono fin da subito dei forti sentimenti reciproci, tanto che Celentano lascia la sua fidanzata e sposa la Mori in segreto, una notte, a Grosseto nella chiesa di San Frencesco.

Questo matrimonio dura tutt’oggi e da esso sono nati ben tre figli. Nel 1964 la Mori recita poi nel primo film di cui Celentano è regsta: Super Rapina a Milano. Alla fine dello stesso anno, Claudia Mori dà un’importante svolta alla sua carriera, decidendo di non dedicarsi più alla recitazione ma alla musica. Proprio in quell’anno infatti incide il suo primo disco “Non giudicarmi”, mentre nel 1967 il suo successo come cantante cresce grazie alla nuova canzone “La coppia più bella del mondo” cantata in duetto con il marito.

Nel 1970 i due vincono il Festival di Sanremo con la canzone ” Chi non lavora non fa l’amore”. Dopo molti anni, la Mori torna a recitare insieme al marito in “Er più- storia d’amore e di coltello”, mentre nel 1973 si dedica alla versione cinematografica di Rugantino, sempre con il marito Adriano. Nel 1974 torna a dedicarsi alla musica e viene pubblicata la canzone che sarà per sempre il suo più grande successo da solista: Buonasera dottore.

Nel 1975 invece partecipa al film Yuppi Du, dedicandosi nuovamente al ruolo di attrice, mentre nel 1977 si reimmerge nel mondo della musica con la pubblicazione dell’album “E’ amore”. Nel 1978 le viene poi affidato da suo marito il ruolo di Marcella nel “Geppo Folle” e nel 1979 partecipa al film “Linea di sangue” di Terance Young. Torna poi nel 1982 al festival di Sanremo, dove presenta la canzone “Non succederà più”, che la riporta in cima alle hit-parade.

Nel 1984 pubblica poi un nuovo album “Claudia canta Adriano”, dedicato al repertorio musicale del marito. E’ invece il 1985 quando torna al festiva di Sanremo presentando il brano “Chiudi la porta”, mentre nel 1990 farà da conduttrice al programma televisivo Dudù Dudù, a fianco di Pino Caruso.

Nel 1991 Claudia Mori diviene ufficialmente amministratore delegato dell’etichetta discografica Clan Celentano srl, producendo alcuni degli album maggiormente venduti di suo marito. Nel 1994, infine, torna nuovamente al Festival di Sanremo, dove presenterà una canzone della sua ultima incisione discografica: “Se mi ami”. 

Pubblicato
Etichettato come Curiosità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.