Siete interessati ad imparare una delle lingue più parlate al mondo, come l’inglese, ma non sapete come fare? Allora siete nel posto che fa al vostro caso! Qui di seguito infatti parlerò di diverse modalità attraverso cui poter apprendere l’inglese senza dover seguire delle vere e proprie lezioni, ma piuttosto sfruttando alcune attività che si possono svolgere molto semplicemente da casa.

L’importanza dell’inglese

Molto spesso oggi si sente parlare di quanto sia fondamentale conoscere l’inglese, sia per questioni lavorative, sia per comunicare con chiunque non sia della propria nazionalità, in quanto è considerata una lingua internazionale. Sono molte le persone che per questi motivi vorrebbero imparare questa lingua, ma non sempre è così semplice. Esistono svariatissimi corsi di inglese, che sicuramente portano ad una buona conoscenza della lingua e si rivelano molto utili,  soprattutto per coloro che non la conoscono affatto. Questi corsi però, non sono l’unico modo attraverso cui è possibile apprendere un buon inglese; infatti con una buona motivazione, si può anche impararlo da casa, attraverso delle piccole azioni quotidiane che possono portare a buoni risultati.

Come imparare l’inglese da casa

Sicuramente, imparare l’inglese in modo autonomo partendo da zero richiede molta motivazione ed impegno da parte di colui che si applica per impararlo. Il primo piccolo sforzo da fare, è quello di selezionare quelli che sono i vocaboli fondamentali per creare una conversazione semplice, cercare la traduzione di questi termini in inglese e trascriverli più volte su un foglio. In questo modo inizierete ad imparare il significato di queste parole, inoltre imparerete a scriverle correttamente. Per imparare invece la pronuncia della lingua inglese, è possibile sfruttare attività che ognuno di noi svolge quotidianamente, utilizzandole come mezzo di apprendimento. Una di queste attività è l’ascolto della musica. Spesso infatti ascoltiamo canzoni inglesi, le canticchiamo, ma non sappiamo realmente il significato di ciò che cantiamo. Cercare la traduzione di brani musicali inglesi può essere un ottimo metodo in primis per imparare termini nuovi, talvolta anche particolari e ricercati ed allo stesso tempo, per imparare la giusta pronuncia di questi. La pronuncia infatti è fondamentale affinché uno straniero possa capirvi, ma spesso non è semplice  impararla, se non ricorrendo alla pronuncia di una persona madrelingua. Un’altra modalità che quindi può favorire l’apprendimento della giusta pronuncia inglese, può essere quella di guardare film o serie tv in inglese, con i sottotitoli italiani. In questo modo potrete unire l’utile al dilettevole, in quanto mentre guarderete i vostri film preferiti, potrete conoscere in significato di nuovi termini, la loro pronuncia, ma soprattutto come vengono strutturate le frasi ed i discorsi. In questo modo si può imparare anche le principali strutture grammaticali della lingua inglese, permettendovi così di acquisire una certa scioltezza nella costruzione di un discorso.

Di Maricla

Lascia un commento