Nel corso dell’ultimo periodo la Cream tart si adatta a diverse occasioni e ricorrenze, rappresentando il dessert scenografico ideale per far colpo sui propri ospiti. La preparazione consiste in una base di pasta sfoglia farcita a seconda dei propri gusti e decorata in mille modi diversi. Tra le versioni più gettonate di  Cream tart si trovano spesso forme numeriche e scritte, un modo del tutto innovativo per festeggiare il proprio compleanno o un evento in particolare. Ogni Cream tart può essere realizzata e decorata seguendo i propri gusti personali e ingredienti preferiti. Quella che proponiamo oggi è una ricetta concentrata soprattutto sulla base, che dovrà essere seguita alla lettera, mentre per il resto dei passaggi si potrà dare libero sfogo alla fantasia.

Ingredienti necessari

Per l’impasto

Per preparare l’impasto della Cream tart occorrono: 140 grammi di farina 00, 125 grammi di farina di mandorle, 125 grammi di burro freddo, 1 uovo medio, 25 grammi di zucchero.

Per la crema

Per la preparazione della crema occorrono: 200 grammi di panna fresca liquida, 50 grammi di zucchero a velo, 200 grammi di mascarpone, mezzo baccello di vaniglia.

Per la decorazione

Per la decorazione della Cream tart si può scegliere di utilizzare: fragole, more, zucchero a velo, cioccolato fondente in riccioli, meringhe oppure macarons.

Procedimento guidato

La Cream tart può essere realizzata anche dai cuochi meno esperti in cucina. Per prima cosa ci si deve concentrare sull’impasto di base. Per la pasta frolla si devono unire la farina 00 e la farina di mandorle all’interno di una ciotola insieme al burro a dadini. Il composto può essere lavorato direttamente con le mani, fino al raggiungimento di un impasto omogeneo ma sbriciolato.

A questo punto si può unire l’uovo, continuando ad impastare a mano il tutto. La preparazione deve essere avvolta nella pellicola trasparente e lasciata riposare per circa 2 ore all’interno del frigorifero. La pasta può quindi essere stesa su carta da forno e bucherellata con una forchetta, utilizzando in alternativa un buca sfoglia specifico.

Nel caso in cui la Cream tart debba risultare a forma di numero si deve ritagliare la sagoma di cartone, o lo stampo, dalla sfoglia. L’eventuale pasta avanzata potrà essere conservata in frigorifero e impastata nuovamente per la preparazione di una seconda forma identica. La forma del dolce deve essere cotta in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti. Per la preparazione della crema si deve unire la panna all’interno di una ciotola con i semi di vaniglia e lo zucchero a velo, montando il tutto con le fruste elettriche.

Il mascarpone deve essere aggiunto poco alla volta. Il composto finale può essere inserito in un sac-à-poche a bocchetta liscia andando a farcire la forma del dolce. Il secondo strato della pasta frolla deve essere unito al di sopra della farcia per ricoprire il tutto nuovamente. La superficie finale può essere decorata a piacere con frutta e riccioli di cioccolato fondente.

Di

Lascia un commento