Copy trading: guida alle migliori piattaforme

Sei un trader poco esperto del settore ma cerchi guadagni rapidi? Ecco una guida alle migliori piattaforme per copy trading!

Copy trading: di cosa si tratta?

In parole semplici, il copy trading è uno strumento presente in diverse piattaforme online, utile per coloro che ancora non hanno ben chiari i meccanismi degli investimenti online. Si tratta di un metodo attraverso il quale è possibile replicare le operazioni di investitori professionisti.

Presenta innumerevoli vantaggi, come la possibilità di investire nonostante una conoscenza limitata del mercato e le sue leggi. Naturalmente, la scelta dei trader da seguire deve essere ben approfondita, così da sfruttare le loro conoscenze e ricavarne profitti reali.

Iniziare col copy trading significa imparare dai migliori! Più che i conti demo, infatti, tale metodo permette di osservare direttamente le metodologie applicate dai trader affermati.

Si consiglia di seguire investitori diversi, cioè con obiettivi differenti: investimenti a lungo termine o magari intraday, così da diversificare i propri investimenti.

Complessivamente, dunque, il copy trading risulta uno degli strumenti più innovativi del settore.

Quale piattaforma scegliere?

Ogni investitore ha le proprie esigenze, il proprio bagaglio di conoscenze e degli obiettivi da raggiungere. Ciò significa che la scelta della piattaforma può rivelarsi molto soggettiva, per tale motivo, è consigliabile consultare una guida per comprendere quali sono le più vantaggiose e funzionali.

Tra le tante, elenchiamo:

  • ZuluTrade
  • eToro
  • Darwinex
  • Ayondo

ZuluTrade: tutti i vantaggi della piattaforma

La caratteristica principale di questo broker è proprio l’alta qualità del servizio di copy trading che offre ai propri utenti. Non solo offre l’accesso ai profili dei trader professionisti da seguire, ma anche la possibilità di modificare la replica dei segnali.

Naturalmente, è una piattaforma regolamentata e affidabile. ZuluTrade ha attirato l’attenzione degli utenti in quanto consente di osservare in modo trasparente e chiaro i dati statistici e le strategie adottate dai Signal provider. Tutto ciò risulta positivo poiché ogni follower, in questo modo, ha la possibilità di formare la propria opinioni su dati certi piuttosto che mediante giudizi altrui.

Ogni follower ha una scheda dettagliata sull’operatività del trader che ha deciso di seguire, così da conoscerne ogni operazione. Tutto ciò ha reso ZuluTrade una delle piattaforme più trasparenti attualmente presenti sul web.

Piattaforma eToro

Broker ormai affermatosi a livelli internazionali, è ormai considerato un leader nel settore. Si tratta di una piattaforma controllata e regolamentata a tutti gli effetti, efficiente e ampiamente apprezzata dal web.

Tutto ciò perché consta di un’interfaccia chiara e ben organizzata, senza contare i numerosi vantaggi che offre. Il broker ha introdotto la possibilità di fare Social Trading, cioè una comunità in cui poter comunicare e condividere notizie con altri trader.

Inoltre, non manca il servizio di copy trading che permette ai meno esperti di muovere i primi passi negli investimenti. Ciascun trader ha un profilo pubblico su cii è possibile trovare dati inerenti alle operazioni passate, così i followers potranno farsi un’idea e decidere se seguire le sue strategie.

Le informazioni, però, giungono principalmente dai commenti degli altri utenti; ecco perché s’impone come una piattaforma social a tutti gli effetti.

eToro permette di investire fino al 40% del proprio capitale su un solo trader, con una quota minima di 100$. Potrebbe sembrare una limitazione, ma in realtà, il broker impedisce di rischiare puntando su una singola persona. Alla base di un trading consapevole, infatti, c’è una diversificazione dei propri investimenti.

Il broker offre anche la possibilità di intraprendere tale percorso attraverso un conto demo, gratuito e privo di rischi. Tutto ciò, non fa altro che agevolare gli investitori: in tempi brevi, con poche conoscenze, potranno moltiplicare il proprio capitale.

Naturalmente tutto ciò non esclude lo studio di tecniche e ricerche finanziarie, la fortuna non basta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.