Diaspro: ecco il significato ed i poteri della pietra

Il Diaspro è una pietra tanto conosciuta quanto discussa, proprio per le sue numerosissime proprietà che le attribuiscono diversi poteri. Non tutti però conoscono con precisione quali siano i poteri di questa pietra e proprio per questo, talvolta le vengono attribuite proprietà che non le appartengono realmente. Nei prossimi paragrafi scopriremo più da vicino di cosa si tratta e quali siano le sue vere proprietà.

Di cosa si tratta?

Il diaspro, come abbiamo già detto, è una pietra molto nota per le sue svariate proprietà, che può assumere diverse colorazioni. Questa pietra appartiene alla classe degli ossidi, in particolare al gruppo dei quarzi. Si tratta di una pietra dall’aspetto opaco e compatto, che può presentarsi in diverse colorazioni, tra cui il rosso, il marrone, il verde ed il giallo, in base alle sostanze estranee in essa contenute. Questa pietra deriva dalla deposizione da parte dell’acqua del silice, in alcune rocce sabbiose o argillose.

La sua storia

il nome di questa pietra risale ad origini Persiane quando appunto il nome diaspro, stava ad indicare quello che noi oggi comunemente chiamiamo Quarzo. I primi ad utilizzare questa pietra furono gli ittiti, seguiti poi dagli Egizi, gli Etruschi, i Fenici, e i Cinesi, che fecero di questa pietra una pietra sacra. Furono invece i benedettini i primi ad attribuire a questa pietra alcune proprietà, definendola un ottimo rimedio contro i dolori al cuore e contro alcuni sogni. In seguito, fu attribuita a questa pietra da altre etnie, anche la capacità di neutralizzare qualsiasi forma di incantesimo, di far piovere, piuttosto che di dare forza ai guerrieri. 

Le sue proprietà

Questa pietra, in base alla sua colorazione, assume proprietà differenti. Il Diaspro giallo e marrone, ha proprietà equilibranti per il sistema immunitario, aiuta l’assimilazione del ferro e aiuta l’uomo a ritrovare il suo equilibrio con la terra. Il diaspro verde invece ha proprietà antiinfiammatorie e disintossicanti, protettive e rinfrescanti. Questo infatti viene molto spesso utilizzato nella pranoterapia, trasmettendo energia. Infine, il diaspro rosso, viene chiamato per le sue proprietà anche pietra guerriera. Essa infatti stimola il coraggio, l’azione, la risolutezza, la combattività, l’onesta, lo spirito d’iniziativa e l’equilibrio sessuale.

Pubblicato
Etichettato come Curiosità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.