Ein Prosit è un evento/mostra ormai piuttosto noto e riconosciuto nel nostro paese, in quanto permette di esaltare alcune delle nostre più grandi risorse, come quelle enogastronomiche. Nei prossimi paragrafi, più specificamente, andremo a vedere dove si tiene questo evento, di cosa si tratta concretamente e come poterci arrivare.

Di cosa si tratta?

Ein Prosit, come già abbiamo accennato, è una manifestazione enogastronomica italiana, per la precisione della Regione Friuli Venezia Giulia, che viene organizzata dal Consorzio di promozione Turistica del Tarvisiano, collaborando direttamente con la Regione Friuli Venezia Giulia. Questo evento/manifestazione, si tiene nel mese di Ottobre ed il suo momento più noto e caratteristico è proprio quello della “mostra- assaggio”.

Durante la mostra-assaggio infatti, oltre 150 produttori espongono i loro prodotti divisi in due grandi sezioni: la prima denominata Vigneto, ovvero la sezione nella quale si trovano i produttori di vini da vigneto autoctono, che provengono dal Friuli Venezia Giulia, piuttosto che dall’alta Italia, oppure ancora dall’Austria, dalla Germania, dalla Croazia e dalla Slovenia.

L’altra sezione invece viene denominata “Culinaria” ed in essa si potranno trovare le aziende che producono prodotti gastronomici di alta qualità. I vari produttori che esporranno i loro prodotti durante questa manifestazione Ein Prosit, avranno a loro disposizione degli spazi molto eleganti come il Comune di Udine, i Civici Musei e Casa Cavazzini. 

Dove si trova e informazioni utili

L’evento/ mostra Ein Prosit, si tiene come abbiamo già detto in Friuli Venezia Giulia, più precisamente nella città di Udine. Durante il corso dell’evento, ci saranno diversi momenti, dedicati ad attività differenti e proprio per questo,  è importante sapere quando si terranno questi diversi momenti, come parteciparvi e quanto costa il biglietto per farlo. Per quanto riguarda la parte più conosciuta e frequentata dell’evento, ovvero la mostra-assaggio, che si terrà presso la Chiesa di San Francesco e Casa Cavazzini, vi è un biglietto unico al prezzo di 30 euro, mentre per i soci AIS, FIS, Onav, Fisar e Slow Food, vi è un biglietto ridotto al costo di 25 euro.

Per quanto riguarda invece l’ingresso BIWA 2019, che si svolge dalle 16.00 alle 19.00 presso il Castello di Udine, il biglietto avrà un costo di 50 euro, mentre per i soci AIS, FIS, Onav, Fisar e Slow Food, il biglietto ridotto avrà un costo di 45 euro. Infine, per l’ingresso al Salone Borgogna, che sarà possibile effettuare dalle 10.00 alle 18.00, sempre presso il Castello di Udine, il biglietto ha un costo di 80 euro, mentre per i soci AIS, FIS, Onav, Fisar e Slow Food, il biglietto ridotto ha un presso di 70 euro.

Di Maricla

Lascia un commento