L’arrivo dell’autunno e del brutto tempo ha storicamente un’altra faccia della medaglia che tende a mettere d’accordo un po’ tutti: infatti l’arrivo della pioggia e del freddo significa spesso e volentieri che manca davvero poco alle vacanze di Natale.

Stiamo parlando di uno dei momenti più magici dell’anno: uno spazio di tempo da dedicare ai propri affetti e, inutile negarlo, un bel break dal lavoro in attesa della tanto agognata estate. Proprio a tal proposito sono sempre di più le persone che approfittano di queste particolari vacanze per concedersi un piccolo/grande viaggio, in modo da spezzare ulteriormente il tran tran quotidiano: nell’articolo di oggi ci concentreremo proprio su questo, andando a dare un’occhiata ad alcuni dei modi più divertenti e magici di passare il Natale.

Natale e aurora boreale

Iniziamo il nostro viaggio con una meta davvero fuori dall’ordinario: stiamo parlando della Norvegia e, più precisamente, della città di Tromsø. Un paese che attraversa l’inverno totalmente inghiottito dall’oscurità, ma che, proprio per questo, vi permetterà di godere di visioni dell’aurora boreale capaci di mozzare il fiato. Panorami a parte, Tromsø è una meta davvero perfetta per trascorrere un Natale all’insegna della famiglia, dei dolci e della tradizione: durante le festività l’intero paese si trasforma in una specie di grande mercatino e le strade si impregnano dell’odore di biscotti di pan di zenzero.

Natale al caldo nel 2015

Se invece la neve non fa per voi potreste sempre valutare l’idea di passare un inedito Natale al caldo, magari optando per una meta con temperature miti anche la notte del 24 di dicembre. Da questo punto di vista le opzioni sono davvero numerose ed esiste anche la possibilità muovendosi per tempo) di individuare soluzioni inaspettatamente low cost.

Ad esempio, lo sapevate che dicembre è il mese perfetto per visitare il Madagascar? Le spiagge dell’isola africana sono tra le più belle del mondo e per altro offrono la possibilità di dedicarsi ad immersioni e snorkeling. Stesso discorso vale anche per le Maldive, dove è addirittura possibile alloggiare in un hotel subacqueo (il Conrad Maldives Rangali Island) arrivando a cenare con i pesci che nuotano sopra la vostra testa!

Natale per i più piccoli

Chiudiamo questa breve guida dei modi più divertenti e magici per passare il Natale con qualche consiglio dedicato all’intrattenimento dei più piccini. Se avete intenzione di sfruttare le vacanze per regalare un sogno ai vostri bambini, sappiate che esistono decine di opzioni per tutti i gusti (e tutte le tasche) e che non è nemmeno necessario allontanarsi dall’Italia.

Infatti in Toscana, più precisamente in località Montecatini, il 24 dicembre si festeggia la “Notte delle Meraviglie”, una serata speciale caratterizzata dalla presenza di decine di Elfi che scorrazzano liberi per il centro della città. Allo stesso modo in Tirolo, più precisamente ad Inssbruck, viene allestito il “vicolo delle fiabe”: una strada davvero speciale, caratterizzata da personaggi realizzati a grandezza naturale che rievocano alcune delle favole più amate della tradizione natalizia.

Di Marco

Lascia un commento