Il Pinscher è una razza canina piuttosto nota, frequentemente nominata tra i cani che meglio si prestano a vivere in appartamento e in famiglia. Negli ultimi anni però, vi è la tendenza a pensare che esista un solo tipo di Pinscher, ovvero quello di taglia piccola, ma in realtà non è proprio così e nei prossimi paragrafi potrete capire perché.

Il Pinscher Tedesco

Come ho già precedentemente accennato, ultimamente vi è la tendenza e l’abitudine di pensare che il Pinscher sia soltanto quello di piccola taglia, molto comune soprattutto tra coloro che scelgono di avere un cane da tenere all’interno della propria abitazione, specialmente in appartamento. In realtà, esistono due differenti tipologie di Pinscher, il Pinscher Tedesco che è il più antico e ad oggi meno diffuso ed il Pinscher nano, che è arrivato dopo il Pinscher Tedesco ma che ad oggi è molto più conosciuto. Le due diverse razze si somigliano solamente per i colori che i cani appartenenti ad esse possono presentare, ovvero il rosso cervo in diverse tonalità, oppure il nero focato. Esistono poi invece svariati aspetti che differenziano notevolmente le due razze. Prima di tutto, il Pinscher Tedesco è un cane di taglia media, il cui Standard di altezza oscilla tra i 45 ed i 50 cm, mentre il suo peso varia tra i 14 ed i 20 kg. La sua struttura corporea è caratterizzata da un dorso leggermente scosceso ed un tronco non molto largo. La sua testa ed il suo muso hanno una forma allungata ed il suo pelo è molto fitto, corto e lucido. Per quanto riguarda il suo carattere, si tratta di un cane molto energico, forte, fiero, vivace e che non si fa sottomettere facilmente. Allo stesso tempo però i cani di questa razza sono molto predisposti al gioco e per questo motivo, sono adatti ai bambini. Oltre ad essere un ottimo cane da compagnia, il Pinscher Tedesco è anche un perfetto cane da guardia, grazie a delle sue doti naturali come l’attenzione e l’acuta intelligenza, che gli permettono di cogliere in modo molto sveglio e astuto qualsiasi tipo di anomalia e di essere infine, molto fedele al suo padrone.

Il Pinscher nano o Zwergpinscher

Questa altra tipologia di Pinscher si distingue notevolmente da quella descritta precedentemente per le sue dimensioni. Il Pinscher nano è infatti un cane di piccola taglia, talmente piccola da essere considerato un cane “mini”. Pur essendo molto piccolo, si tratta di un cane ben proporzionato, con un altezza che non va oltre i 25-30 cm ed un peso compreso tra i 3 ed i 6 kg. Nonostante le sue piccolissime dimensioni, il Pinscher nano ha una buona muscolatura, che gli permette di avere comunque forza ed energia nei movimenti. Il suo pelo, come quello del Pinscher Tedesco, è corto, folto e lucido di colore rosso cervo oppure nero focato. Per quanto riguarda invece il suo carattere, nonostante le sue dimensioni, il Pinscher nano oltre ad essere un buon cane da compagnia è anche un ottimo cane da guardia. Si tratta infatti di un cane vivace, sveglio, fiero e sicuro di sé e proprio per queste sue caratteristiche si tratta di un perfetto cane da famiglia. Bisogna però sempre tenere in considerazione che si tratta di un cane da guardia e per questo motivo, pur essendo tanto piccolo, può mostrarsi diffidente e talvolta aggressivo nei confronti degli estranei e proprio per questo, richiede un educazione molto ferma e decisa.

Di Maricla

Lascia un commento