Indovinelli caccia al tesoro all’aperto: ecco quali sono i migliori da proporre

indovinelli

La caccia al tesoro è un’attività ludica che piace a grandi e piccini. Oltre a divertire, alimenta un sano senso di competizione e stimola l’ingegno, permettendo ai partecipanti di mettersi alla prova.

La scelta dei migliori indovinelli da proporre dipende dal tipo di caccia al tesoro che hai deciso di organizzare e dall’età dei partecipanti.

Se stai pensando di organizzare una caccia al tesoro destinata a bimbi di 3-4 anni, dovrai proporre indovinelli semplici che possano essere risolti da tutti i bambini senza troppa fatica, ma che siano al contempo divertenti e stimolanti.

A mano a mano che l’età dei partecipanti aumenta, puoi  divertirti a ideare indovinelli via via più complessi e machiavellici, magari legati a un tema particolare.

Caccia al tesoro all’aperto: cosa fare prima di inventare gli indovinelli

Prima di decidere quali indovinelli proporre ai partecipanti, devi avere ben chiaro il contesto narrativo che guiderà il gioco.

Se la caccia al tesoro all’aperto si svolge in montagna, magari in prossimità di un bosco, potresti pensare a temi del tipo “Il bosco magico” oppure “La tana del lupo”. In alternativa, potresti collegare il tema a una festività. Ad esempio potresti organizzare una caccia al tesoro all’aperto per Pasqua oppure in occasione delle festività natalizie.

In base al tema scelto, alla location e alle caratteristiche delle persone che parteciperanno, potrai scegliere i migliori indovinelli. Vediamo qualche esempio.

Indovinelli per la caccia al tesoro all’aperto

Ecco qualche esempio di indovinello per una caccia al tesoro fra gli alberi, dedicati ai più piccoli:

  • Tesse da mattina a sera e quel che ne ricava è un solo pugno di mosche.

Risposta: il ragno.

  • Ha le ali, ma non è un uccello. Sta appeso a testa in giù e il sangue gli va al cervello.

Risposta: il pipistrello.

  • Sembra un ombrello, ma è piccolo e si mangia. Fai attenzione, perché può essere velenoso.

Risposta: il fungo.

Molto divertenti anche gli indovinelli in rima. Vediamone qualcuno:

  • Da piccino son vermicello e non sono tanto bello; poi crescendo tra foglie e fiori, mi rivesto di colori. Chi sono?

Risposta: la farfalla.

  • Piccole operaie laboriose, puoi vederle spesso tra le rose. Chi sono?

Risposta: le api.

  • Vado avanti lenta lenta con la mia casa e son contenta. Se mi spaventi io rincaso e non tiro più fuori il naso. Chi sono?

Risposta: la tartaruga.

Altri spunti per gli indovinelli della caccia al tesoro all’aperto

Per inventare dei simpatici indovinelli, puoi ispirarti a tutto quello che ti circonda.

Potresti ad esempio prendere spunto dalle stelle e dalle costellazioni, se il gioco si svolge di notte ed è dedicato ai più grandi.

Oppure, se vuoi far girare i partecipanti per le vie della città, potresti creare degli indovinelli basati sui nomi delle vie o dei negozi.

Insomma, le possibilità sono davvero infinite e l’unico limite è la tua fantasia. Partendo dal luogo e dal tema, scegli alcuni elementi, pensa dove devono dirigersi i partecipanti per raggiungere il tesoro e crea dei divertentissimi indovinelli per farli sorridere mentre giocano.