La domotica in casa per migliorare la qualità della vita

Oggigiorno sentiamo parlare sempre più spesso di “casa intelligente” e di domotica, di sistemi automatizzati e di gestione della casa a portata di smartphone ma, in pratica, ignoriamo quanto tutto questo rappresenti la nuova strada del risparmio, della sicurezza e del comfort. Nel corso della storia ci si è sempre interrogati su come integrare la tecnologia con la quotidianità, oppure rendere più accessibili e funzionali gli oggetti che ci circondano nel nostro nido familiare. La domotica si occupa proprio di trovare queste risposte approfittando dei ritrovati tecnologici del nuovo millennio e portandoli all’interno delle nostre case per migliorarne la vivibilità e la qualità della vita stessa. Tutto questo avviene andando a monitorare, diagnosticare ed intervenire sulla temperatura, l’umidità, la sicurezza o la funzionalità degli ambienti e degli oggetti che compongono la nostra casa in modo naturale, rispettando l’ambiente e riducendo l’impatto su di esso.

Uno dei primi applicativi della domotica è stato sulla sicurezza degli ambienti. Le videocamere di sorveglianza ed i sensori sparsi nella nostra abitazione hanno trovato una rete nella quale essere coordinati e resi più efficienti attraverso una gestione centralizzata dei dati che potesse permettere di aumentare la sicurezza delle abitazioni e di chi ci vive. I sistemi di domotica anti intrusione, come quelli proposti da Ksenia Security, sono ad oggi una delle soluzioni più efficienti e versatili per la sicurezza: possono essere gestiti dal proprio smartphone o tablet da remoto, permettono di allontanarsi dalla propria abitazione o prendersi una vacanza senza rischi e consentono interventi in tempo reale come deterrente o un rapido ed efficace sistema per le forze dell’ordine chiamate a intervenire per la nostra sicurezza.

Nel tempo, oltre alla sicurezza, la domotica ha iniziato a diffondersi negli altri ambiti domestici, rendendo intelligenti e “vivi” elettrodomestici, impianti per il giardino, porte e finestre, nonché i sistemi di riscaldamento e climatizzazione degli ambienti. Gli elettrodomestici come tvimpianto hificucine frigoriferi, possono essere gestiti in modo funzionale per l’accensione e lo spegnimento, la gestione delle temperature e l’utilizzo di forno e fornelli per impostare la cottura dei nostri cibi in modo del tutto automatico, permettendoci di risparmiare sul consumo effettivo dell’energia. Anche lucitapparelle porte possono essere attivate con un semplice comando vocale, dal telefonino o automaticamente, a seconda dalle nostre necessità.

Sensori anti incendio e sensori di temperatura coordinano la prevenzione da possibili cortocircuiti o incendi domestici e i sensori di temperatura possono essere impiegati per regolare automaticamente la temperatura dell’abitazione o magari mantenere la giusta umidità negli ambienti. Tutti questi strumenti sono gestiti da un’unica centralina che mette in comunicazione tutti gli apparecchi tecnologici al fine di monitorare ed intervenire sugli ambienti e renderli più vivibili ed accoglienti. Basti pensare alla possibilità di gestire l’irrigazione del giardino, ad esempio, con una centralina capace di capire non solo se c’è un reale bisogno di attivare gli irrigatori, ma anche di fermare gli impianti in caso di pioggia o di eccessiva umidità del terreno.

Questi sistemi di domotica hanno dimostrato tutta la loro validità, affidabilità ed efficienza, migliorando la qualità della vita e riducendo i consumi con un considerevole risparmio. L’intelligenza artificiale è capace di decidere autonomamente, in assenza di programmazione specifica, come gestire al meglio consumi, rischi e operazioni quotidiane rendendo più semplice e piacevole la gestione della propria casa. Nei prossimi anni, proprio grazie a queste premesse, i sistemi di domotica saranno sempre maggiormente presenti nelle nostre vite con la promessa concreta di aumentare la sicurezza, ridurre sprechi e inefficienze e concederci più tempo libero.

Pubblicato
Etichettato come Casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.