La nuova Dacia Sandero vanta un’offerta vantaggiosa estesa al 2019, sotto la possibilità di scelta tra i motori Benzina, Diesel, Gpl, con anticipo zero a partire da 90€ al mese. L’azienda automobilistica rumena vanta da sempre prezzi competitivi sul mercato, rendendo accessibili diverse tipologie di mezzi dalla classica Dacia Sandero adatta a qualsiasi percorso urbano, alla versione del SUV Dacia Duster in dimensioni ridotte per adattarsi a qualsiasi percorso ed esigenza. La nuova versione della Dacia Sandero vanta un’incredibile offerta in corso a partire da 6.450 euro suddivisibili anche in pratiche rate mensili. Andiamo a scoprire insieme, all’interno dei paragrafi successivi, tutte le novità integrate sul modello e gli optional di serie.

Dacia Sandero: caratteristiche e listino prezzi

La nuova Dacia Sandero 2019 vanta l’offerta super vantaggiosa di un prezzo di listino fissato a partire da 6.450 euro, anziché 7.450 euro, suddivisibili in comode rate mensili per un importo minimo da 90,00 euro. La versione rinnovata della Dacia Sandero vanta 5 posti a sedere, una lunghezza di 406 cm, una larghezza pari a 173 cm, un’altezza di 151 cm, continuando a supportare tutte le caratteristiche della versione Berlina.

Dacia Sandero vanta un sistema di configurazione semplificato attraverso il sito DriveK, utile anche per altre tipologie di versioni Dacia, all’interno del quale scegliere nei minimi dettagli la propria versione della vettura. Il prezzo di base della vettura si presenta ancora una volta come il più competitivo sul mercato, presentando una buona tenuta su strada, optando per le varianti 90 e 95 CV sul fronte della necessità di prestazioni ad alte performance.

La versione Dacia Sandero Gpl vanta un ampio impatto a risparmio sulle spese di carburante, data anche dalla presenza del motore 0.9 Tce 90 Turbo, proponendo un propulsore 1.0 SCe 75 Benzina, 1.5 Blue dCi 75 Diesel andando a ridurre le emissioni grazie alla presenza della tecnologia AdBlue. La nuova Sandero Streetway integra inoltre la tecnologia Start&Stop per disattivare il motore quando l’auto rimane ferma, riavviandola al momento della partenza.

Dacia Sandero offre un sistema di controllo elettronico della stabilità, andando ad agire sulla ripartizione della frenata e sui giri del motore, particolarmente utile in curva in caso di perdita di aderenza. I segnali sonori andranno invece ad allertare il guidatore dei possibili ostacoli posteriori presenti, attraverso il rilascio di specifici ‘bip’ sempre più ravvicinati, oltre all’optional della fotocamera posteriore.

L’equipaggiamento di serie della Dacia Sandero prevede: Aria condizionata, Sensori di parcheggio, ABS, Android Auto, Apple CarPlay. Tra gli optional: Cerchi in lega da 200 euro, Cruise control da 200 euro, Sedili in pelle da 650 euro, Telecamera da 550 euro.

Di

Lascia un commento