Oder, fiume di Stettino: caratteristiche, dove sfocia e lunghezza

Oder, fiume di Stettino, attraversa la Repubblica Ceca, la Germania e la Polonia per sfociare infine nel Mar Baltico. Il fiume dell’Europa centrale segna per un lungo tratto il confine geografico tra la Polonia e la Germania. Nello specifico l’Oder è il secondo fiume più esteso della Polonia. Andiamo a scoprire insieme tutte le sue caratteristiche all’interno dei paragrafi successivi.

Geografia del fiume Oder

L’Oder è il secondo fiume più importante della Polonia per estensione, per una lunghezza totale pari a 866 km. Il fiume scorre all’interno della Repubblica Ceca per ben 112 km, per 752 km in Polonia. Dal 1945 il fiume Order delimita il confine politico tra Germania e Polonia, collegandosi anche ad altri canali artificiali.

La sorgente del fiume Order si trova in Fidlův Kopec, in Moravia, attraversando Ostrava per giungere nella regione della Slesia, in Polonia, percorrendo il bassopiano dell’Oderbruch, dividendosi in due ramificazioni occidentali e orientali poco prima della laguna di Stettino collegata al Mar Baltico.

Storia del percorso fluviale

Nel periodo storico dell’alto Medioevo il fiume Order bagnava le terre abitate dalle popolazioni slave. Nel periodo della Seconda Guerra Mondiale il fiume Order divenne il baluardo difensivo della Germania contro le forze sovietiche.

Al momento della sconfitta della Germania nazista venne ripristinato il confine della Polonia sul fiume Order, assistendo ad un nuovo ripopolamento delle aree sulle coste. Nel 1990 il confine del fiume Order venne espressamente riconosciuto come immodificabile all’interno di un trattato tedesco-polacco.

Stettino e il fiume Order

Il fiume Order attraversa la città di Stettino, nella Polonia nord-occidentale. La città è famosa soprattutto per la sua storia, ma anche per le attrazioni culturali quali musei, spazi dedicati agli eventi e teatri. Nello specifico Stettino si trova a 120 km da Berlino, a nord-est, circondata da tre boschi e canali.

Nel periodo del Medioevo la città di Stettino rappresentava un ricco centro commerciale, guidata dalla dinastia slava dei Greifen fino al 1637. Successivamente Stettino passò sotto il controllo svedese, ritornando alla Polonia al termine della Seconda Guerra Mondiale.

Odiernamente Stettino è importante area cantieristica e scalo marittimo direttamente sul fiume Order. In passato la città è stata pesante oggetto di inquinamento a livello acquifero, ridotto nel corso degli ultimi vent’anni per salvaguardare le specie animali e vegetali del territorio.

Stettino presenta diverse aree protette e parchi naturali particolarmente apprezzati dai turisti. Ogni anno Stettino e il fiume Order risultano meta di turismo e appassionati di cultura e zone naturali.

Pubblicato
Etichettato come Turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.