Polpette di ceci e patate: quali ingredienti usare? Come prepararle?

polpette

La preparazione di un pasto è un pensiero che affigge tutti, ogni giorno. Quante volte sarà capitato di tornare a casa e non sapere cosa preparare da mangiare, per se stessi ma anche per gli altri membri della famiglia? Bene, a questo punto, ecco che la tecnologia vi viene in aiuto, in quanto, grazie a internet non è difficile andare alla ricerca di una ricetta facile e veloce, magari scegliendo di utilizzare proprio gli alimenti che avete in frigorifero. Di ricette ce ne sono veramente tanto, e oggi abbiamo deciso di presentarvi un connubio perfetto tra semplicità e gusto. Stiamo parlando delle polpette di ceci e patate. Un piatto facile e veloce da preparare che metterà tutti i commensali d’accordo. Polpette di ceci e patate, è, infatti, un piatto perfetto da servire anche in caso di ospiti vegetariani. Insomma, una soluzione a cui ricorrere per le varie emergenze.

Del resto anche gli ingredienti necessari per la preparazione sono quasi sempre facili da reperire in ogni cucina. Per la preparazione, come del resto preannuncia lo stesso nome, gli ingredienti principali sono i ceci e le patate, i ceci, in caso di preparazione veloce, possono anche essere quelli acquistati precotti. Con una mezz’ora abbondante avrete il vostro piatto pronto da servire.

Polpette di ceci e patate ingredienti

  • 200 g di ceci precotti
  • 150 g di patate
  • ½ cipolla dorata
  • 15 ml di olio evo
  • 1 pizzico di curcuma o curry
  • Pangrattato
  • Sale q.b.

Polpette di ceci e patate procedimento ricetta

  • Iniziate prendendo le patate per bollirle. Potete scegliere voi l’ordine con il quale sbucciarle. C’è chi preferisce sbucciarle prima di farle bollire e chi, invece, lo farà dopo. In ogni caso, prendete una pentola piena di acqua, salatela leggermente e fate bollire.
  • A questo punto, prendete le patate e immergetele nell’acqua, aspettando che si ammorbidiscano. Solitamente ci vogliono all’incirca 10 minuti. Giunti alla morbidezza desiderata, scolate, con attenzione, le patate bollenti e mettetele da parte. Ovviamente, se non lo avete fatto prima, procedete con il togliere la buccia.
  • Tritate la cipolla e, aiutandovi con un mixer da cucina, versatela, insieme ai ceci, la spezie a scelta, le patate, il sale e l’olio. A questo punto frullate tutto fino a che non otterrete un composto omogeneo. Per facilitare l’operazione, il consiglio è quello di schiacciare prima le patate, così da creare una consistenza migliore, prima di passare al frullatore.
  • Al composto ottenuto aggiungete il pangrattato. Non c’è una quantità giusta, potete andare a occhio. L’importante è che il composto risulti morbido e facile da lavorare manualmente.
  • Una volta pronto, prendete l’intero impasto e trasferitelo in una ciotola abbastanza capiente. Coprite il tutto con della pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per un’oretta.
  • Trascorso il tempo indicato, riprendete la ciotola con l’impasto e iniziate a lavorarlo con le mani, formando delle palline. Una volta definita la forma della pallina, passatela nel pangrattato, facendo attenzione nel coprire tutta la superficie.
  • Prendete una teglia per il forno e copritela con della carta forno, ungendola con un pò di olio.
  • Posizionate ogni pallina sulla teglia ricoperta e infornate.
  • Predisponete il forno, già riscaldato, a 200° e aspettate la cottura. All’incirca ci vorranno 20 minuti ma in ogni caso accertatevi voi della giusta cottura raggiunta.