Quali specie animali possono essere considerate a tutti gli effetti tra le più rare al mondo? Odiernamente il numero degli animali in via di estinzione risulta in continuo incremento, motivo per il quale diverse specie sono considerate protette e spesso raccolte all’interno di specifiche aree di riserva naturale. Alla base dell’estinzione delle specie animali si trova soprattutto la modifica legata al proprio habitat e il recente cambiamento climatico.

Il vombato dal naso peloso

La specie del vombato dal naso peloso, Northern Hairy-nosed Wombat, nota anche con il nome ‘Yaminon’, viene considerata una vera e propria rarità, presente nel Queensland, in Australia, all’interno dell’Epping Forest National Park. Le stime odierne di questa specie parlano di soli 115 esemplari viventi, dimostrandosi quasi del tutto ciechi sfruttando il proprio olfatto per ricercare il cibo nel corso delle ore notturne. Tra le cause della loro decimazione si trovano i cani Dingo da caccia e l’assenza delle radici di cui si nutrono.

Il bradipo pigmeo tridattilo

La specie del bradipo pigmeo tridattilo, Pygmy three toed sloth, sopravvive odiernamente a La Isla Escudo de Veraguas, in una piccola isola di Panama, secondo uno studio soltanto in numero ridotto pari a 79 esemplari. Le cause della decimazione della specie si riconducono all’usanza dei pescatori di cibarsene e alla distruzione del proprio habitat naturale.

Il gibbone di Hainan

La specie in via di estinzione gibbone di Hainan si trova all’interno dell’Isola di Hainan nel Mar Cinese Meridionale, stimati soltanto in 23 esemplari viventi, detenendo il primato mondiale di decimazione, a causa della deforestazione del territorio e del bracconaggio.

Il ratto arboricolo dalla cresta rossa

Il ratto arboricolo dalla cresta rossa, Red Crested Tree Rat, sopravvive attualmente in Colombia, avvistato da alcuni ricercatori l’ultima volta nel 2001, dimostrandosi del tutto simile alle fattezze di un porcellino d’India, a forte rischio di estinzione a causa della distruzione del proprio habitat naturale.

Lo squalo angelo

La specie squalo angelo, Angel Shark, conosciuta anche con il nome di Squatina Squatina, sopravvive odiernamente nelle acque del Mar Nero, Mar Mediterraneo, nelle Isole Canarie e nell’Atlantico del Nord, decimato a causa della pesca incontrollata.

Il rinoceronte di Giava

La specie del rinoceronte di Giava, Southeast Asia’s Javan Rhino, rappresenta il più grande mammifero al mondo a rischio di estinzione, contando solamente 60 esemplari nell’Ujung Kulon all’interno del National Park, in Indonesia, decimato dal bracconaggio per il valore economico delle sue corna fissato a 30 mila dollari.

Il topo ragno elefante

La specie del topo ragno elefante, Elephant Shrew, conosciuta anche con il nome di Boni Giant Sengi, sopravvive odiernamente all’interno della foresta di Boni-Dodori, in Kenya, decimato dall’espansione dei centri abitati e dalla conseguente deforestazione.

Il vontsira del Durrell

La specie vontsira del Durrell, Durrell’s Vontsira, è conosciuta anche con il nome di Salanoia Durrelli, attualmente presente in Madagascar nei pressi del lago di Alaotra, minacciata dalle specie predatorie, dai numerosi incendi nonché dall’espansione dell’agricoltura.

Di

Lascia un commento