Se il vostro scopo, prima dell’arrivo di questa estate, è rimettervi informa tonificando il vostro corpo ed eliminando quella fastidiosa e antiestetica cellulite allora forse i semi di avocado vi protranno aiutare. Leggete l’articolo per capire quali sono i suoi effetti benefici.

Prima di tutto è bene spendere due parole per capire cos’è la cellulite. Essa non è altro che un’infiammazione del derma. Un’affezione che consiste nell’accumulo di grasi e luquidi in eccesso, causati da una cattiva circolazione.

Le cause possono essere molte come lo stress, una dieta scorretta, il fumo, l’alcol, problemi circolatori e cardiaci, fattori genetici, disfunzioni ormonali. Per questo motivo non è giusto, come molti pensano associare peso a cellulite, non è detto che una persona magra non abbia la cellulite e non è detto che una persona grassa la abbia.

Questa patologia si presenta solitamente fui fianchi, gambe, pancia, gluetei e braccia che divengono spesso rosse, gonfie e segnate dai famosi buchetti della cellulite.

Per guarire ed eliminare la cellulite sarà necessario cambiare stile di vita verso uno più sano, apportando delle semplice modifiche in quello attuale.

  1. Fare attività fisica : nuoto, acquagym, yoga, corsa, camminata veloce sono tutti sport consigliatissimi affichè si migliori la circolazione e si tonifichi il proprio corpo andando ad eliminare i grassi e le tossine in eccesso.
  2. Mangiare bene: evitando grassi, oli, sale e bevendo molta acqua che diminuisce la ritenzione idrica.
  3. Utilizzare prodotti anticellulite naturali e trattamenti.

Esistono moltissimi prodotti che si trovano in natura che possiedono grandi proprietà benefiche contro la cellulite. Ma quali sono i benefici che possono offrirci i semi di avocado?

I semi di avocado stimolano la circolazione sanguigna e la il processo di lipolisi, ossia la decomposizione dei grassi. In questo modo si avrà un aumento del microcircolo che comporterà una più facile eliminazione di tossine e grassi.

Esfoliante ai semi di avocado

Prendete 4 semi di avocato grattuggiateli in piccoli pezzetti e metteteli in un recipiente di vetro completamente asciutto. Aggiungete alla ciotola 4 cucchiai di olio e mescolate il tutto finché non diviene un composto omogeneo. Potrete scegliere tra olio di oliva, di semi di girasole oppure di mandorle. Conservare poi il miscuglio in un posto asciutto e buio per tre giorni, in seguito mettetelo in frigo.

Usate l’esfoliante dopo una doccia calda, massaggiando in modo circolare la zona interessata per 10 minuti.

Di Marco

Lascia un commento