Visitare la Turchia: dove andare? Perchè?

La Turchia offre ai turisti numerose mete differenti tra di loro, che meritano assolutamente di essere visitate grazie al loro grande patrimonio storico e culturale, grazie ai loro meravigliosi paesaggi, grazie al loro splendido mare e molto altro ancora. In questo articolo parleremo proprio dei luoghi imperdibili della Turchia, luoghi che vi lasceranno senza fiato e che ricorderete molto a lungo. 

Perché visitare la Turchia

La Turchia è una città molto attiva dal punto di vista turistico, proprio perché riesce a soddisfare le esigenze della maggior parte dei turisti che la visitano. La Turchia infatti è ricca di punti a suo favore, in quanto offre davvero numerosissime mete che meritano di essere visitate. Un viaggio in Turchia è sicuramente un viaggio che può essere svolto da qualsiasi tipo di turista, infatti si può scegliere di visitare la Turchia all’avventura, piuttosto che visitarla in un viaggio organizzato; inoltre si tratta di un viaggio molto versatile,  in quanto alcuni decidono di affrontarlo con la propria famiglia, altri con amici, altri ancora soli o addirittura come viaggio di nozze. Inoltre, viaggiare in Turchia significa viaggiare alla scoperta di una cultura nuova, ricca di storia e di particolarità che la rendono veramente unica.

Dove andare

Come ho già precedentemente detto, la Turchia offre numerosissime mete che i turisti non dovrebbero assolutamente perdersi e proprio per questo, qui di seguito verranno elencate quelle considerate davvero imperdibili, così che possiate iniziare a pianificare il vostro viaggio alla scoperta della Turchia. Sicuramente tra le mete più gettonate della Turchia vi è la meravigliosa città di Istanbul. Si tratta di una città con delle origini molto antiche e che vanta di una storia davvero ricca. Istanbul infatti un tempo aveva il nome di Bisanzio e poi di Costantinopoli e fu la capitale di diversi imperi, quello Romano, Bizantino, Latino ed Ottomano. Le grandi attrazioni di questa città sono senza ombra di dubbio la Moschea Blu e la Basilica di Santa Sofia. Un’altra parte della Turchia che nessun turista dovrebbe lasciarsi scappare è la regione della Cappadocia. Essa storicamente, per moltissimi anni, grazie alla sua posizione molto strategica tra l’Asia e la Mesopotamia, fu la sede di importanti scambi commerciali ma anche di diverse invasioni. L’affluire di diversi popoli e diverse culture, ha reso questa regione davvero magica, ricca di storia e di particolarità da scoprire. La protagonista della Cappadocia è la città di Goreme, considerata un vero e proprio museo a cielo aperto. In essa sarà possibile vedere queste innumerevoli formazioni rocciose chiamate camini della fate, che si sono formate in seguito alle eruzioni vulcaniche, tra le quasi sorgono le testimonianze dell’esistenza di diversi popoli che hanno vissuto in questo luogo, come case, chiese e monasteri scavati nella roccia. Infine, non ci si può scordare del mare stupendo e delle meravigliose spiagge presenti in Turchia. A questo proposito Bodrum è la meta che fa al vostro caso, dove potrete trovare una varietà di spiagge che vi permetterà di scegliere quella più adatta a voi ed alle vostre esigenze, così da potervi godere un po’ di sano relax tra la tintarella ed un tuffo nel mare.

 

Pubblicato
Etichettato come Turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.